Al giorno d’oggi, è più importante che mai essere connessi ed efficienti. E non c’è dubbio che la produzione del futuro sarà guidata dalla connettività.

Questo fenomeno prende il nome di Internet of Things (o IoT) e descrive l’attuale processo di digitalizzazione delle imprese, una fase di sviluppo tecnologico che – attraverso la rete internet – digitalizza ogni oggetto.

Per Internet of Things (o IoT) s’intende la tecnologia applicata all’Industria 4.0, un’infrastruttura che traccia il mondo reale interconnesso in un’unica rete, con vantaggi effettivi per l’azienda in termini di usabilità dei sistemi, efficienza, flessibilità, controllo e gestione del processo produttivo.

Riassumiamo i vantaggi più evidenti di Internet of Things, cioè dell’interconnessione e della digitalizzazione dei processi produttivi nell’ambito industriale.

Controllo del processo

La connettività offre nuove possibilità e modalità di gestione della produzione migliorando l’efficienza. Le aziende possono analizzare i dati e informazioni utili per il controllo, la gestione e il miglioramento del processo produttivo. E possono anche controllare le prestazioni degli operatori.

Parametri standardizzati

Industria 4.0 consente alle aziende di creare un sistema di produzione “intelligente” e unificato collegando le macchine tra  di loro. Significa che possono prevenire i guasti e, a loro volta, migliorare la qualità.

Configurazione rapida del lavoro

L’impostazione di un lavoro per la produzione è una delle attività più importanti in un ambiente di produzione. La semplificazione e riduzione dei tempi dedicati a questo passaggio aumentano l‘efficienza nella gestione della produzione.

Rapidità nelle scelte

Quando i dispositivi sono connessi, i dati che generano vanno direttamente nelle applicazioni software controllate dall’uomo. Il quale può prendere decisioni più efficaci e rapide rispetto ai sistemi tradizionali. La connettività consente alle aziende di individuare le inefficienze e risolvere prima i problemi.

Adattabilità 

IoT permette alle imprese di aiutare i clienti a risolvere problemi, che fino ad ora sembravano insormontabili. La fabbrica 4.0 si adegua costantemente alle esigenze dei clienti, modificando la produzione e creando soluzioni personalizzate.

Gestione remota e in tempo reale

Il software viene utilizzato per il controllo della fabbrica e dei processi, senza limiti di tempo (controllo remoto dai dispositivi mobili) o di spazio.

Questa è la trasformazione attuata da IoT: un’evoluzione che cambierà le industrie in tutto il mondo, in particolare quella manifatturiera. Siamo solo all’inizio.

Avatar

Pubblicato da Luisa Olivo

Digital Marketing Manager & Inbound Specialist in BNP Srl - Azienda che progetta e realizza soluzioni e componenti ergonomiche avanzate per l'industria manifatturiera.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *