Chi l’avrebbe mai pensato: quale robot scegliere per le proprie fabbriche?

Oggi abbiamo l’opportunità di analizzare i nostri ambienti produttivi e capire qual è la soluzione di automazione più idonea a soddisfare i bisogni produttivi dei nostri prodotti nel pieno rispetto dei parametri ambientali e di salute del lavoro.

La gamma di robot oggi presente nel mercato mondiale è ampia. Possiamo scegliere tra i robot “classici” divisi per tipo, cartesiano, scara, antropomorfo e altri, a sua volta classificati per capacità di carico sull’ultimo asse da un chilo fino ai 2000 kg e per area di lavoro dai 500 mm ai 3500 mm e oltre, fino ad arrivare ai nuovi robot denominati cobot o meglio robot collaborativi.

Quest’ultimi segnano un cambiamento epocale sul concetto di robotica e sul metodo e modo di produrre.

A dire il vero questo nuovo robot diventa il vero artefice del cambiamento del posto di lavoro dell’uomo e protagonista della nuova rivoluzione industriale denominata 4.0.

L’uomo inteso come operatore diventa protagonista e responsabile del successo del prodotto sul quale andrà ad operare e sarà responsabile della salute del posto di lavoro.

Protagonista, perché sarà lui a coordinare le attività ed a decidere da master nei confronti del robot facendo eseguire a quest’ultimo le attività ripetitive e di forza.

Responsabile, perché sarà sempre lui a valutare la qualità del prodotto finito a valle delle operazioni di processo o di assemblaggio del prodotto stesso.

I Cobot saranno i futuri partner dell’uomo nello svolgere mansioni più o meno difficili, ripetitive e di forza, lasciando l’uomo libero di valutare, decidere e migliorare il proprio posto di lavoro, migliorando il suo stato di salute fisico e mentale, stimolando sicuramente gli aspetti nobili del lavoro cioè fare del lavoro un piacere.

Avatar

Pubblicato da Roberto Breda

Titolare di MR Robotica Srl - Azienda che sviluppa progetti di automazione industriale attraverso l'integrazione di sistemi di robotica avanzata.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *